onde nell’oceano

oceano, onde nei miei oceano

Che l’oceano sia uno dei miei soggetti preferiti credo che oramai si sia capito.

Mi piace cogliere tutte le sue sfumature. Lo dipingo al tramonto quando il giallo-arancio del cielo continua sull’acqua, all’alba quando le sfumature biancastre sembrano nebbia all’orizzonte.

Mi piace quando è calmo e tranquillo ed il suo colore chiaro emana serenità e ancora di più lo adoro quando le sue onde si increspano regalandogli dei colori blu intensi e facendo intravedere le sue profondità.

Di questo mio legame con l’oceano ho già parlato varie volte ma mi rendo conto che si intensifica sempre di più con il passare del tempo.

Utilizzo spesso la tecnica dell’olio su tela per poterne amplificare le sue sfumature ed il movimento delle onde che posso evidenziare con tonalità di blu sempre differenti.

 

   

Ho però realizzato dipinti anche ad acrilico per creare con la pittura materica un effetto tridimensionale. Per poterlo quasi toccare!

L’acquerello invece mette in evidenza le sue trasparenze, la sua delicatezza. E’ creare l’acqua utilizzando l’acqua.

Ripensando a quante volte gli ho dedicato le mie tele, e quante altre ne continuerò a creare, mi pare evidente come un’unico tema, l’oceano, possa essere fonte di infinite realizzazioni. Infinite per mescolanze di colori, per angolazioni riprese, per movimenti, stagioni e orari in cui mi è piaciuto raccontarlo.

Ho raccolto qui, in questo video, alcuni miei dipinti che ho dedicato all’oceano realizzate ad olio e ad acrilico. Ho volutamente tralasciato quelle realizzate con la tecnica dell’acquerello perché appartengono ad un’altra visione e preferisco mostrarle e raccontarle in un altro articolo.

Spero vi sia piaciuto il mio viaggio nell’oceano!! Vi ricordo che potete trovare le mie opere nel mio negozio ETSY  e potete contattarmi per un’opera personalizzata.

seguimi su
se l’articolo ti piace condividilo

Lascia un commento