ghirlande autunno

Le ghirlande in autunno, decorazioni semplici da fare.

L’ autunno oramai dovrebbe essere arrivato, dico dovrebbe perché il clima è ancora tiepido e il sole splende sempre nel cielo. Il giardino di casa ancora non regala alberi spogli e quei colori rossastri stentano ad arrivare.
La voglia di dedicarsi alla casa però continua a farsi sentire e tra le decorazioni più semplici e veloci da realizzare spiccano sempre le ghirlande. Quelle autunnali possono essere appese alle pareti, usate come fuori porta, appoggiate su una mensola e usate come centrotavola. Le ghirlande creano subito un’atmosfera calda ed accogliente regalando alla nostra casa una sensazione avvolgente.

Per realizzarle scegliete di ispirarvi alla natura e ai suoi colori, spaziamo quindi dal verde del muschio alle mille sfumature di arancio delle foglie secche e delle immancabili zucche fino al rosso delle bacche, senza dimenticare il marrone dei rami secchi.

Siete pronte a passeggiare raccogliendo quello che la natura ci offre anche nelle nostre città? Sì perché per realizzare le nostre ghirlande non dovremo spendere molto denaro!

Eccovi alcune idee recuperate dalla rete e, se dopo avere letto l’articolo ancora non ne avete abbastanza e volete approfondire l’argomento andate sulla mia pagina Pinterest nella bacheca Autumn  e ne troverete ancora!

 

Le prime due ghirlande sono realizzate partendo da una base di ramoscelli arrotolati e legati assieme. Aggiungiamo poi del muschio incollandolo con la colla a caldo, nella prima, e ghiande, bacche, foglie e quant’altro trovate nei parchi in questo periodo nella seconda. Se invece avete poco tempo le foglie infilate con l’aggiunta di pigne sono una soluzione veloce. Le ultime tre sono realizzate utilizzando una base di polistirolo o creata con giornali arrotolati e fermati con lo scotch. Vi basta poi incollare sopra sempre con la colla a caldo, e in modo da coprire completamente la base, delle castagne, magari quelle selvatiche che sono a costo zero. Potete attaccare della frutta secca o addirittura ricoprirla di zucche, quelle piccole che si trovano nei supermercati nel periodo di halloween per decorare.

Non mi resta che augurarvi buon lavoro !!!

seguimi su
se l’articolo ti piace condividilo

Lascia un commento